FP n.189: Parole fiorite 47 – PORTA PANSÉ

FP_189

Ho contato: sono due le porte da cui entra il suono; una in cui entra il cibo; una da cui entri ultimamente tu e l’altro è un pensiero perverso color carminio.

Sarà che lo stai chiedendo da tempo e io mi tengo alla larga dal consenso, perché mi impegna pensarti soddisfatto di tutto senza che niente resti del mistero della conquista.

L’aspetto è navigato come l’uso mai abusato perché prezioso anche di senso e credo: più passa il tempo, più sei da annoverare tra quelli che su di me non lo proveranno mai… il senso.

Ma tu continua a portare Pansé per ricordarmi che in me da lì sono entrati solo quelli che prima le difese del cuore le hanno vinte, conquistando l’intero regno.

Focal point 189 (raccolta di immagini e microstorie dentro l’iPad). Immagini di Davide Lorenzon, testi poetici di Vittoria Selenia… pseudonimo che proteggere un’anima in pena.

Annunci
2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: