FP n. 191 – Fiori di Strada

191_Fiori di strada

Per strada i fiori sono al bordo dell’esistenza,
incappati per caso naturale fuori da un giardino in cui crescere.
Per strada l’essenza stessa della loro esistenza è assenza di prospettive,
sono in costretta posizione facendo bella mostra di sé.
Per strada i fiori esposti all’urto degli eventi non salvano neanche la forma,
sopraffatti da tutto perché indifesi.
Per strada i fiori giocano al m’ama non m’ama
confusi illusi che la realtà sì trasformerà in tutto quello che non c’è.
Per strada i fiori sono un genere da togliere dalla strada
e trapiantare in un altrove rassicurante, rigenerante.
Anche se sfatti i fiori di strada hanno il diritto di essere ed esistere lontano da qui.  

FP n. 191 – Testo di Vittoria Selenia
Foto di Filippo Maria Fabbri

Annunci
1 commento
  1. Per esistere i fiori sono a bordo della strada.
    In un giardino non avrebbero prospettive, per strada hanno un percorso, seppur casuale, definito.
    Per strada i fiori sono incorruttibili dagli eventi, perché essi stessi eventi casuali posizionati lungo la via verso dove. Dove amare o non amare è solo un fatto casuale, di petali dispari.
    Per strada i fiori sono da recidere, da tagliare via in mazzetti senza sensi di colpa, per morire asfittici, in un bel vaso di porcellana bianca, ben innaffiati d’amore e beatitudine.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: