Canada, di Richard Ford

canadaok

Ciò che dissi fu: “Come fa uno a sapere cosa gli sta succedendo veramente?”. Fu tutto quello che riuscii a dire.
“Oh, non ci si riesce mai.” Mildred aveva la patente nella stessa mano con cui stringeva il volante. Ci stavamo già avvicinando a quelle che erano due capanne di tronchi costruite fianco a fianco. L’autostrada si biforcava davanti a loro. “Al mondo ci sono due diversi tipi di persone, ” disse Mildred, “o meglio, veramente, ce n’è di tutti i tipi. Ma ce ne sono almeno due che capiscono che non lo sapranno mai; poi ci sono quelli che credono di saperlo sempre. Io appartengo al primo gruppo. È più sicuro.”

Richard Ford, Canada (Feltrinelli)
traduzione di Vincenzo Mantovani

Advertisements
2 commenti
    • Grazie, ma soprattutto gran bel libro. Se non ricordo male era già stato consigliato sulle pagine di CRT. Forse da Luz?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: