Donna Tartt sulla spiaggia n. 1

dio

Incipit
La neve sulle montagne si stava sciogliendo e Bunny era già morto da molte settimane prima che arrivassimo a comprendere la gravità della nostra situazione. Era già morto da dieci giorni quado lo trovarono, sapete. Fu la più grande battuta della storia del Vermont-polizia dello Stato, FBI, persino un elicottero dell’esercito; il college chiuse, la fabbrica di colori ad Hampden serrò i batenti, la gente veniva addirittura dal New Hampshire, dal nord dello Stato di New York, addirittura da Boston. È difficile credere che il semplice piano di Henry potesse aver funzionato tanto bene, nonostante tali eventi imprevisti.

Dio di illusioni – Donna Tartt, 1992 (Rizzoli, 2016)

Contributo di Tratto d’unione

Annunci
3 commenti
  1. Marika ha detto:

    Bello! anche se ho preferito molto di più Il cardellino, uno dei libri più belli mai letti 🙂

    • Il Cardellino raccoglie l’eredità di questo primo romanzo e ne amplifica e approfondisce la tematica: un ragazzo durante la sua formazione, senza punti di riferimento, senza famiglia, solo e inesperto ad affrontare il difficile compito di scoprire, capire e rispettare i principi morali fondamentali, che nessuno gli ha insegnato. Aggrappandosi a tutto e a chiunque per non sprofondare. Smarrito e confuso dalla leggerezza della gioventù.

    • Comunque nelle prossime settimane troveremo anche Il Cardellino sulla spiaggia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: