Sulle strade di Don Lorenzo Milani

donmilani

Ti posso dire come bisogna essere a scuola, non certo cosa fare in aula. Ti do uno stimolo. Tu t’immedesimi in ciò che ho sognato, poi devi agire di testa tua. (…) Ora potresti realizzare una scuola a tempo pieno simile a quella preconizzata da me: due insegnanti, marito e moglie, che avessero una casa aperta a tutti e senza orario.

Per questo Barbiana bisognava chiuderla. Non era esportabile. Sarebbe potuta risorgere sotto mentite spoglie in altre forme, con nuove parole. Come poi è successo davvero.
Comunisti, preti, sindacalisti: imperativi trasformati in manifesti stracciati sui muretti. Il linguaggio non sta mai fermo, è l’acqua del fiume che scorre: sembra sempre uguale. Sembra. Dunque noi, per non travisarlo, dovremmo superare l’interpretazione letterale di don Milani. Cogliere il suo midollo spinale. Lo potremmo fare solo a partire da oggi. Coi fumi delle vecchie battaglie ormai spenti. Nel nuovo mondo che ci aspetta.

La scuola costa poco, un po’ di gesso, una lavagna, qualche libro regalato, quattro ragazzi più grandi a insegnare, un conferenziere ogni tanto a dire cose nuove gratis.

Eraldo Affinati, L’uomo del futuro (Mondadori)

Advertisements
6 commenti
  1. Un mio amico una volta mi raccontò di avere fatto un viaggetto verso Barbiana. Aveva bisogno di vedere con i suoi occhi il luoghi in cui un uomo aveva resistito per testimoniare che ci aveva sempre creduto nell’unico modo in cui si poteva credere. Mi piace tanto il vostro blog perchè ripercorrete le strade con lo sguardo attento di chi ha cura del mistero. In busta chiusa vi mando un saluto dalla mia casa, una casa che spera di essere sempre aperta e resistente.
    Costanza

    • Una visita a Barbiana è da tanto tempo nelle mie intenzioni.
      Riguardo a CRT, grazie! Anche la nostra casa è aperta ai contributi di tutti: foto di lettori, consigli di lettura, i concorsi…
      Buona giornata!

    • “Mi piace tanto il vostro blog perché ripercorrete le strade con lo sguardo attento di chi ha cura del mistero.”
      Touché… grazie.

  2. Barbiana è stato e rimane un modello per tanti. Mi sa che potremmo organizzare un pulman di intenzionati alla visita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: