FP n. 223 – Periodo di coscienza… con te

fp_223-periodo-di-coscienza-con-te

C’è uno spazio dato perché la coscienza prenda atto della fragilità dell’una e dell’altro.

Il nostro futuro che non è immaginabile al naturale deve sottostare all’invenzione.

Di me come di te che non siamo niente non c’è soluzione di causa, né ragione per glorificare le nostre azioni.

Non c’è nemmeno prova per te che io sia esempio di saggezza, stabilità, originalità, avendo ragionato fin qui per me, concentrata sul chi sono sempre.

Adesso il guaio è fatto e il meglio da dedicarti non c’è più, ha avuto corso per altri e di ritorni al chi ero neanche a parlarne.

Se l’esperienza non mi inganna direi che la soluzione sarebbe restare immobile e il non fare, è sicuro, non peggiorerebbe le cose. Ma sono curiosa di capire come va a finire con te.

Quindi non cambio, è una questione di coerenza, d’altra parte di me ti puoi fidare.

FP n. 223 – Testo di Vittoria Selenia
Foto di Filippo Maria Fabbri

Annunci
2 commenti
    • Vittoria Selenia ha detto:

      …a volte, non sempre.
      VS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: