Il Fastidio… a ognuno il suo

Inizia domani, Lunedì 20 Marzo, la terza edizione de “La settimana d’autore” progetto CRT nato nel 2015 che coinvolge ogni anno gli autori e i lettori del nostro blog su un solo argomento pubblicato di seguito (di giorno in giorno) fino ad esaurimento dei contributi raccolti.

Nel 2017 il tema, o se volete la provocazione lanciata a quanti hanno voluto partecipare, è il “Fastidio”, cioè quello stato d’animo che corre sul filo della sopportazione di certi atteggiamenti, comportamenti, rumori, situazioni inaspettate, modi di dire e fare che ci urtano i nervi in diverse circostanze quotidiane e diventano appunto un fastidio. Fastidio che spesso si deve accettare perché intervenire non possiamo o costa fatica, ci espone a ben più accese discussioni, potrebbe trasformarsi in rabbia che esplode quando meno lo vorresti perché il fastidio è anche, a volte, irrisolvibile.
Un fastidio è un sentimento negativo leggero, passeggero e sembra cosa da niente a cui non dare peso se lo incontri durante la giornata, ma invece potrebbe essere un primo segnale di qualcosa che diventa un nostro periodico problema rendendoci pian piano quello che non vorremo: degli esseri incattiviti pronti alla rissa. Perché ognuno ha il proprio di fastidio grande o piccolo che sia e si differenzia per predisposizione, capacità di sopportazione, cultura, per menefreghismo, per costrizione, per quieto vivere, per, per, per…
Quindi i Cartaresistenti, non resistenti come tutti ai fastidi quotidiani sempre più frequenti, hanno voluto scatenare la discussione pensando: se gli abbiamo noi i problemi con questo stato d’animo, alla fine il fastidio lo incontra anche chi ci segue su queste pagine virtuali!
Sembra poca cosa detta così ma vi assicuriamo, visti/letti i post arrivati, che il panorama Sociale del fastidio è straordinario e si insinua ormai anche dove di solito c’era tranquillità e rilassatezza trasformando le cose semplici in complessi meccanismi del pensiero che cerca di trovare una soluzione al caso. Spesso una soluzione intelligente se il fastidio non ti invade completamente i sensi e si comincia, come si diceva, a camminare sul filo della sopportazione.
Allora, da Lunedì mattina per più di una settimana potete leggere qui i fastidi che assillano o incontrano i nostri autori e resistenti lettori, con in più una gradita sorpresa: l’entrata in scena degli autori segnalati dal Premio Calvino che sul nostro blog hanno visto pubblicata una loro intervista.
Buona lettura a tutti, sperando non diventi un altro fastidio.

I Cartaresistenti

Advertisements
2 commenti
  1. Sono curiosa di leggere i fastidi degli altri, certa – purtroppo – di condividerne alcuni. È l’era del fastidio

  2. Tanti piccoli fastidi quotidiani si traducono in un grande e fastiodissimo …fastidio!
    staremo a vedere\leggere quanta vicinanza anche nella condivisione …

    buona domenica
    .marta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: