Il fastidio di Ammennicolidipensiero

Un giorno assolato di febbraio 2017, passando in bicicletta di fronte alla sede di Assolombarda, a Milano, durante una manifestazione sindacale in tempi di vertenza sul Contratto nazionale di lavoro del settore Tessile Abbigliamento Moda (poi risolto con ipotesi di accordo qualche giorno dopo). Una ventina i partecipanti: megafoni, cori, qualche bandiera.
Un uomo sulla cinquantina, poco più avanti, occhiali-da-sole-modello-top-gun, scarpa-a-punta-lucidata-a-puntino, giacca scamosciata, cammina con andatura sportiva urlando nell’àifon appoggiato all’orecchio con curiosa inclinazione a quarantacinque gradi, gomito alzato, come a voler agevolare la cattura dei suoni ambientali: «Guavvvvda, aspetta che mi spooosto che non capisco nulla… savanno in quattvo deficienti e fanno un casiino dell’ostia».
A ognuno il suo fastidio. Io non ebbi dubbi su quale scegliere.

Fastidio di Ammennicolidipensiero

Annunci
14 commenti
  1. tiZ ha detto:

    Nè dottO’ ma che è succiess?

  2. cinziarobbiano ha detto:

    mia nonna milanese avrebbe detto “me paren disperà”. A me anche lui…

  3. Ella ha detto:

    Bellissimo il ritratto del tipo “occhiali da sole e scarpe a punta”… Da applauso!

      • Ella ha detto:

        Allora aspetto i prossimi!
        Ci conto… Anche se capisco che sia più divertente per me leggerli che per te incontrarli…
        Non volermene. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: