FP n. 230 – Debolezza dirompente



L’intelligenza è dinamite da far esplodere nei luoghi in cui la deflagrazione abbia un qualche effetto di coscienza.

Se mentre esplode fa danni tanto meglio, se crea feriti nell’orgoglio non ci saranno problemi, se son morti finti avremo vinto.

Mai con la dirompente intelligenza si farà ricorso alla fortuna, sfortuna, né si cercherà il casus belli, così perché ci pare.

Diversamente, l’intelligenza si biforca se io e te ci consideriamo per quel che siamo, l’io al femminile e tu al maschile.

Poca cosa nell’evoluzione, tanto in sfumature moderne. Mai avrei detto che tu avresti pianto se ti negavo attenzione, mai avrei detto che mi sarei fermata per capire.

Adesso se ci metto intelligenza femminile qualcosa di te capisco, se la faccio esplodere faccio danni è sicuro.

Ma, si… vieni qui, coccole a più non posso che ti passa e con ciò mi arrendo a te, lo so!

FP n. 230 – Testo di Vittoria Selenia
Foto di Filippo Maria Fabbri

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: