FP n. 235 – Aspettative



E dire che aspettarselo certo non veniva in mente, certi gesti pensi, sono d’altri tempi tipo baciamano che già capisci: mentre te lo fanno pensano a come è fatta la tua passera.

Basta poco a certi tipi per esaltarsi, espandersi e invadere le zone private altrui, gli basta poco tipo inventarsi gesti scomparsi nell’illusione che la femmina sia tale in tutte le epoche.

Ma da te mai e poi mai mi sarei aspettata tanto, mai e poi mai mi sarei sentita elevata ad altra da me. Si certo, soddisfatta di poco, ma quel poco è arrivato nel momento perfetto e carpe diem: preso tutto!

Ora ti guardo diversa e di te che pensavo di aver capito abbastanza mi tocca adesso ricominciare aspettandomi che di gesti, in tempi perfetti, ce ne possano essere altri altrettanto esaltanti.

E dire che consideravo di non sciogliermi più per niente e nessuno, eppure scontatamente… mai dire mai: prendi, prova un po’ a baciarmi la mano e vediamo cosa sento?!

FP n. 235 – Testo di Vittoria Selenia
Foto di Filippo Maria Fabbri

Annunci
2 commenti
    • filippomariafabbri ha detto:

      Qui ci voleva eleganza… Grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: