archivio

Gli album delle figurine

calciatori

Copertina argentata e ritorno all’illustrazione – lo scorso anno c’erano le foto dei calciatori – per il nuovo album Panini. Buona raccolta agli appassionati.

Calciatori 2015-2016 (Panini)

Annunci

figurina

La tecnica che ha reso possibile la nascita e la diffusione delle figurine può essere paragonata all’invenzione dei caratteri mobili da parte di Gutenberg, nel XV secolo. Infatti, come quest’ultima portò al passaggio dalla cultura orale a quella scritta, l’invenzione della litografia prima, a opera di Alois Senefelder (1771-1834) nel 1796, e della cromolitografia in seguito, provocarono una vera e propria trasformazione nel panorama culturale e antropologico. Già con le tecniche precedenti potevano ottenersi stampe policrome utilizzando matrici di colori diversi oppure acquerellandole a mano, ma la cromolitografia, il cui brevetto ufficiale fu depositato a Parigi nel 1837 da Godefroy Engelmann (1778-1839), rese possibile la produzione di una grande quantità di immagini velocemente e a basso costo. Inoltre, rispetto alle tecniche precedenti, ampliò la gamma cromatica e consentì una precisione di dettagli fino ad allora impensabile.

Il museo della figurina – Dagli antecedenti alla figurina moderna
Catalogo a cura di Paola Basile
Testi di Paola Basile, Francesca Fontana, Thelma Gramolelli, Nadia Lodi

20150202_230406

Chiude oggi il concorso di CRT “Gli Album e le Figurine” aperto il 25 Gennaio 2015, quasi per sfida (vista l’età dei Cartaresistenti) o sull’onda dei ricordi “quasi etico”, in onore alla nostra infanzia oggi sostenuta dalla cultura.
Nata l’idea e pubblicato il post di presentazione non si sapeva cosa aspettarsi di ritorno dai lettori, anche se si poteva immaginare che soli non siamo e qualcosa torna sempre.
continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: